Spazio Labo', Strada Maggiore 29, 40125, Bologna - Tel.3394534132

A secret about a secret / Edizioni Labo’ on display

A secret about a secret

Edizioni Labo' on display

Gazebook - Sicily Photobook Festival

a cura di Laura De Marco / Simonetta Scala

Con l’esposizione di libri A secret about a secret, Edizioni Labo’ vuole condividere con il pubblico di Gazebook – Sicily Photobook Festival le pagine di una selezione di sue pubblicazioni, per accompagnarlo in una serie di piccoli viaggi all’interno di segreti fatti di storie personali, raccontate attraverso lo strumento della fotografia da studenti, autori emergenti e artisti affermati. La famosa frase di Diane Arbus “a photograph is a secret about a secret, the more it tells you the less you know”, vale tanto per una singola fotografia quanto per un libro fotografico: un oggetto che contiene una molteplicità di segreti, che non sempre devono svelarsi o comprendersi, ma che anzi danno forse i loro frutti migliori quando portano alla creazione di nuove narrazioni e nuove interpretazioni da parte dei fruitori.

Edizioni Labo’ nasce nel 2011 sotto la guida di Laura De Marco e Simonetta Scala che, soprattutto all’interno della scuola di Spazio Labo’, decidono di dar vita a un progetto editoriale indipendente per concretizzare la profonda passione verso il libro fotografico e offrire un canale in più agli studenti del centro per tradurre in forma concreta i loro progetti. Così nascono, tra gli altri, i Quaderni di Labo’, i volumi del laboratorio di fotografia documentaria ID#01 , ID#02 e ID#03 preview e i libri individuali degli studenti dei corsi annuali e biennali in fotografia. Ma Edizioni Labo’ si occupa anche di curare e progettare cataloghi per mostre fotografiche e libri fotografici in edizione limitata con particolare attenzione al progetto editoriale, l’editing del materiale, la grafica e l’impaginazione, la cura per i dettagli come la scelta delle carte, la confezione, la produzione dello stampato.

La scuola di Spazio Labo’ presta da sempre grande attenzione al libro fotografico come naturale completamento di un progetto, sua evoluzione e finalizzazione, che si traduce in un oggetto con un preciso carattere e forma. La fase dello scatto è solo il primo passo di un percorso complesso alla ricerca di un senso, e prelude al lavoro di selezione e impaginazione delle immagini in un libro, che diventa una forma di espressione autonoma, con un diverso modo di fruizione, una precisa identità.

///

With the exhibition “A secret about a secret” , Edizioni Labo’ wants to share the pages of a selection of its publications with the public of Gazebook -Sicily Photobook Festival, in order to guide it through a series of journeys inside small secrets made of personal stories, told through the language of photography by students, emerging photographers and established authors.

The famous quote from Diane Arbus “a photograph is a secret about a secret, the more it tells you the less you know”, is valid for a single photograph as well as for a complete photo book: an object that contains a multiplicity of secrets, which not always have to be unveiled or understood but which actually give their best results when new narratives and interpretations are born after them out of their consumers.

Edizioni Labo’ is born in 2011 from the Bologna-based center and school of photography Spazio Labo’, under the guidance of Laura De Marco and Simonetta Scala who decides to create an independent editorial project in order to make their passion for photo books concrete and to offer a new channel to the students of the school to give life to their projects.

That’s how  the Quaderni di Labo’, the volumes ID#01, ID#02 and ID#03 preview and the individual books of the students are born. Edizioni Labo’ also creates exhibition catalogs and books in small editions with a specific focus on the editorial project, the editing of the content, the graphics and details such as us of paper, packaging and printing.

Since its founding the school of Spazio Labo’ has been interested in the photo book as a natural complement of a personal photographic project, as its evolution and finalization, that translate it in an object with a specific character and shape. Shooting is just the first step of a long and complex process in the search of meaning, and preludes to the editing and sequencing of the photographs in a book, that afterwords becomes an autonomous form of expression, with its peculiar identity and use.

Libri in mostra / books on display:

Fotografia di ricerca e rappresentazione del territorio”, catalogo, 2011
Uncommon Intimacy”, catalogo della mostra con  fotografie di Juliana Beasley, Erica McDonald, Amy Stein, Amy Touchette, 2012;

Furto”, cofanetto di 16 cartoline con fotografie di Jason Eskenazi, Donald Weber, Stefano De Luigi, Martino Lombezzi, Davide Tranchina, Erica McDonald, Maurizio Garofalo, Tanja Felten, Simonetta Scala, Salvatore Santoro, Giuseppe De Mattia, Giacomo Maestri, Laura De Marco, Roberto Alfano, Luca Capuano, Silvia Camporesi, 2013;

Cataloghi di fine anno del corso annuale in fotografia 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016;

ID#01 – Laboratorio di fotografia documentaria, 2015

ID#02 – Laboratorio di fotografia documentaria, 2016

ID#03 Preview – Laboratorio di fotografia documentaria, 2017

50-70”, catalogo del Master in Fotografia di Architettura, 2017

Into the light” di Beatrice Marchi, 2013

Dove è finito il cielo” di Gaia Degli Esposti, 2014

Incerta ora” di Martina Falcucci Chinca, 2014

Voglio bere tutta l’acqua del mondo in una sola sorsata” di Giovanni Matera, 2014

Atrofia personale. Una storia disabile” di Eugenio Fuoglio, 2014

Tre quarti d’ora” di Francesca Bellino, 2014

Une sale plaisanterie” di Nahyeli Malingamba, 2014

The white home” di Silvia Boni, 2014

16-21” di Maria Contegreco, 2014

Tracce. Indagine tra passato e presente” di Laura Golfarini, 2015

Metto i calzini ed esco con calma” di Sara Lorusso, 2015

Barberia” di Alessia Andreoli, 2015

Bla bla sul bel paese” di Carole Ursula Marrone, 2015

Diario di Franchi Anselmo” di Eleonora Ondolati, 2016

Il metodo” di Francesca Farini, 2016

Helen” di Sara Becagli, 2016

Il dolore accomuna tutti. Vinti e vincitori” di Alberto Masacci, 2016

Cappuccetto rosso nell’africa orientale” di Eleonora Ondolati, 2016

Quando era buio” di Antonella Panu, 2016

Mimma” di Francesca Farini, 2016

Il sangue non odora” di Davide Ghelli Santualiana, 2016

Il pensiero resistente” di Chiara Francesca Rizzuti, 2016

Settenovembre1944” di Giulia Bernardi, 2016

(s)oggetto non identificato” di Serena Pelagatti, 2017

A better place, a better time” di Cinzia Pecci, 2017

Skins” di Veronica Brunoni, 2017

Monster generation” di Paola Berretta, 2017

Flaws” di Claudia Laus, 2017

Composizioni” di Francesca Casarini, 2017

Still gardens” di Elisa Piatti, 2017

Quando partiamo?” di Martina Ferrara, 2017

Mono no aware” di Samantha Azzani, 2017

Host/post” di Alex Foster, 2017

Hotel Alpi” di Manuel Montesano, 2017

La famiglia Grisetti” di Cinzia Pecci e Giulia Zaccaria, 2017

Cësa” di Manuel Montesano, 2017

Our land, our sky, our sun” di Paola Berretta e Claudia Laus, 2017

Oltre la frontiera” di Samantha Azzani, 2017

A SECRET ABOUT A SECRET | Edizioni Labo’ on display

per GAZEBOOK – SICILY PHOTOBOOK FESTIVAL
8 – 9- 10 settembre 2017 | Punta Secca (RG), Sicilia, Italia
www.gazebook.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi