Spazio Labo', Strada Maggiore 29, 40125, Bologna - Tel.3394534132

MASTER IN PHOTO BOOKMAKING

Dalla costruzione visiva del progetto al book dummy

Il master in photo bookmaking, con Fiorenza Pinna e Salvatore Santoro, è rivolto a chiunque voglia imparare a tradurre un progetto fotografico (concluso o in fase di conclusione) in forma di libro fotografico. ­Un percorso intensivo rivolto a chi desidera strutturare il proprio linguaggio visivo e acquisire competenze specifiche legate alla progettazione di lungo periodo finalizzata alla costruzione di un libro.

DESCRIZIONE

Il master in photo book making di Spazio Labo’ è condotto da Fiorenza Pinna, curatrice e book designer, e Salvatore Santoro, fotografo. Due figure, con comprovata esperienza nei rispetti campi d’azione e nella didattica, che seguiranno insieme i partecipanti in un intenso percorso di apprendimento pratico e teorico, idealmente suddiviso in tre parti.

L’obiettivo del master è di far apprendere agli allievi tutti i passaggi che caratterizzano il processo di creazione di un libro fotografico a partire dalla sua ideazione sino ad arrivare alla stampa. Attraverso esempi pratici, ci si confronterà con i diversi metodi di trasformazione di un progetto fotografico in un libro, esplorando le diverse possibilità di combinazione di materiali, scelta e controllo delle strutture narrative e studio della grammatica del libro fotografico. Durante il master saranno molteplici i momenti di confronto e di lavoro pratico su varie bozze di libro, per raggiungere l’obiettivo finale: un dummy da presentare a concorsi e letture e per affrontare revisioni e valutazioni da parte di editori.

Prima fase: ogni allievo sottopone all’attenzione dei docenti il proprio progetto fotografico e sulla base dei risultati raggiunti o prodotti si studierà insieme l’efficacia del lavoro e le modalità da perseguire per finalizzare il lavoro.
Seconda fase: consiste nella raccolta dei materiali che andranno a completare in via definitiva il proprio progetto fotografico e nel confronto diretto con i docenti per studiare e trovare le diverse soluzioni di combinazione e narrazione. L’istinto e la ricerca saranno parte fondamentale del lavoro in questa fase. Durante questo periodo i docenti saranno disponibili per seguire i partecipanti anche via Skype, tra un incontro in aula e l’altro.
Terza fase: alla luce del lavoro conclusivo svolto sul progetto, i partecipanti si concentreranno sull’obiettivo prefissato, la costruzione della forma finale del libro. Verrà approfondito il metodo e il linguaggio per costruire un dummy, ovvero un prototipo di libro, al fine di dare il giusto output al lavoro finito. Saranno affrontati argomenti tecnici specifici legati alle soluzioni di stampa e legatura.

EXTRA

Durante lo svolgimento del master sono previsti momenti di incontro con editori e professionisti del settore.

A fine master, Milo Montelli di Skinnerboox sarà incaricato di fare una vera e propria lettura, dal punto di vista editoriale, dei dummy prodotti durante il master.

Infine, in collaborazione con Grafiche dell’Artiere, storica azienda grafica bolognese rinomata a livello internazionale, è prevista una giornata di visita e studio in tipografia al fine di comprendere dal vivo tutte le casistiche legate alla fase di stampa offset e stampa digitale Indigo.

Photo Bookmaking

DOCENTI

MASTER IN COSTRUZIONE VISIVA E BOOKMAKING

Fiorenza Pinna è curatrice e book-designer; si occupa di progetti fotografici, con particolare attenzione all’editoria indipendente, e della curatela di libri e mostre, è co-fondatrice di 3/3, studio di progettazione fotografica. Collabora nel campo fotografico con gallerie, istituzioni e case editrici italiane e internazionali per consulenze, workshop, conferenze e letture portfolio. Ha fatto parte di diverse giurie per premi nazionali e internazionali, fra cui il Premio Bastianelli, Il premio Pesaresi, Il premio Tabò, il Dummy Photobook Award, il Kassel Photobook Award e il Prix Pictet. Dal 2009, con 3/3 ha curato una serie di mostre, pubblicazioni e workshop legati al libro fotografico. Nel 2010 ha avviato il progetto Little big press, una mostra periodica, una biblioteca e una libreria itinerante dedicata all’editoria fotografica contemporanea indipendente e autoprodotta. Dal 2010 al 2014 ha collaborato con la fiera MIA, come responsabile del settore editoria. Fra le mostre curate, la prima personale in Italia di Joel Sternfeld, Temporary? Landscapes di Massimo Mastrorillo, la collettiva dedicata alla fotografia giapponese Mizu no Oto (con Asako Narahashi, Rinko Kawauchi, Lieko Shiga, Yumiko Utsu, Mayumi Hosokura), Lost&Found –Family photos swept by 3/11 East Japan Tsunami, Life After Zero Hour del collettivo Mastodon, The Narrow Door di Massimiliano Tommaso Rezza, Stories di Andy Rocchelli (in collaborazione con Cesura) e Equivalenze di Federico Grandicelli. Ha progettato e disegnato vari libri: Where does the white go di Piergiorgio Casotti, ALIQUAL di Massimo Mastrorillo, Saluti da Pinetamare di Salvatore Santoro, Sometimes I cannot Smile di Piergiorgio Casotti, In Bloom di Eleonora Calvelli, La città nascosta di Bruno Tobia, Fabio Stassi, Rome LOVE di Simona Filippini , il libro d’artista Vorrei tra le mie mani il tuo viso che è terra (come terra) di Daniele Cinciripini, e supervisionato la realizzazione del volume Alphabet di Ezio D’agostino (Skinnerboox). Insegna e tiene workshop con diverse realtà, tra cui: ISFCI, Scuola Romana di Fotografia, Officine Fotografiche, Landscapes Stories, Fotografia Europea, Documentaria, Photopia, Gazebook, Lishui Festival (China), NEAR (Svizzera).

MASTER IN COSTRUZIONE VISIVA E BOOKMAKING

Salvatore Santoro vive e lavora a Bologna. Dopo aver frequentato masterclass con Gerd Ludwig, Kent Kobersteen, Alex Majoli e contemporaneamente aver svolto il ruolo di assistente per svariati fotografi, ha iniziato nel 2006 la sua attività di fotografo. Da alcuni anni si occupa anche di supporto prepress (RGB-CMYK) per stampa di libri fotografici​, collaborando tra gli altri con  Skinnerboox e Laszlo Magazine. È docente di illuminazione artificiale, progettualità a lungo termine e bookmaking a Spazio Labo’-Centro di fotografia. ​
Parallelamente, si occupa da diversi anni di progetti personali. Nel 2012 ha pubblicato il libro Saluti da PINETAMARE. Nel 2013 ha pubblicato con Akina Books il suo secondo libro Verbrannte Erde.

​Di seguito una lista di riconoscimenti e mostre:​

2012: Shortlisted at DUMMY AWARD 2012, Kassel, Germany 2012; Le Bal: Les Exposition 2012, Parigi, France 2012; MIA 2012 Milan Image Art Fair, Milano, Italy 2012 s.t. foto galleria / Little Big Press 2012, Roma, Italy 2012; f/stop Photofestival 2012, Lipsia, Germany 2012
2013: E Photo book show 2013, Southampton, UK 2013; b>gallery 2013, Roma, Italy 2013; Fondazione FORMA 2013, Milano, Italy 2013; Menzione al Premio Marco Bastianelli 2013, Italy 2013; FAHRENHEIT39 2013, Ravenna, Italy 2013; Vienna Photo Book Festival 2013, Vienna, Austria 2013; Arles Photobook Award Exhibition 2013, France 2013; Cortona On The Move 2013, Italy 2013; SI FEST 2013, Savignano sul Rubicone, Italy 2013; Taipei Photoshow 2013, Taiwan 2013; FotoLeggendo 2013, Roma, Italy 2013
Photobookshow, Tokyo Institute of Photography, Japan 2013; Offprint, France 2013; Lishui International Photography Festival, China 2013; DOCUMENTARIA, Bari, Italy 2013; Leggere fotografie, CAMeC di La Spezia, Italy 2013
2014: Planar, Bari, Italy 2014;  Italian Photobooks Now selection by MiCamera @ The SIFest 2000-2014, Italy 2014; Castelnuovo Fotografia, Italy 2014; Zines Of The Zone, Mois de la PhotoOFF Paris, France 2014
2015: Italia Happening at Salon für Kunstbuch in 3/3 selection, Wien, Austria 2015; Delhi Photo Festival, Indira Ghandi Centre for the Arts in Anzemberger Gallery, India 2015
2016: Verbrannte Erde is in Indie Photobook Library placed at the Beinecke Rare Book & Manuscript Library at Yale University, 2016 USA

REQUISITI

La masterclass si rivolge a chi ha un progetto fotografico avviato e in fase di conclusione o a chi vuole imparare le tecniche di editing, sequencing e impaginazione.

Il master è rivolto a chi ha già una buona conoscenza della tecnica fotografica e dei software necessari al lavoro di selezione, sequenza e impaginazione (ad esempio Lightroom, Iview o simili e Indesign o simili)
Per accedere al master occorre svolgere un colloquio di ammissione, di persona o via Skype, durante il quale viene chiesto di presentare il progetto fotografico concluso o in fase di conclusione su cui si lavorerà durante il master.
Per qualsiasi domanda in merito ai requisiti, o per prenotare un colloquio, si prega di scrivere a info@spaziolabo.it

CALENDARIO E FREQUENZA

INIZIO

20 ottobre 2017

TERMINE

15 aprile 2018

PARTECIPANTI

Minimo 8
Massimo 14

FREQUENZA

20 ottobre, venerdì (19-22)
21 ottobre, sabato (10-18)
22 ottobre, domenica (10-18)
02 dicembre, sabato (10-18)
03 dicembre, domenica (10-18)
13 gennaio 2018, sabato (10-18)
14 gennaio 2018, domenica (10-18)


03 febbraio 2018, sabato (10-18)
04 febbraio 2018. domenica (10-18)
10 marzo 2018, sabato (10-18)
11 marzo 2018, domenica (10-18)
14 aprile 2018, sabato (10-18)
15 aprile 2018, domenica (10-18)

DURATA

100 ore totali
36 ore di revisione materiali
36 ore di laboratorio pratico
8 ore di confronti con editori
20 ore di book making

TITOLO RILASCIATO

DIPLOMA DI FREQUENZA

Al superamento del 75% delle ore complessive.

CERTIFICATO DI MERITO

Ciascun allievo avrà una valutazione personale sulla base dei risultati conseguiti durante il master.

COSTO

EARLY BIRD

Per chi effettua l’iscrizione entro il 22 settembre 2017 la quota di partecipazione ammonta a: 2.250 euro.

INTERO

Per chi effettua l’iscrizione dopo il 22 settembre 2017 la quota di partecipazione ammonta a: 2.500 euro.

ISCRIZIONE

Il master è riservato ai soci di Spazio Labo’. Per associarsi occorre presentare domanda tramite e-mail all’indirizzo info@spaziolabo.it o di persona presso la nostra sede negli orari di apertura.

Per iscriversi al master in photo bookmaking si prega di mandare una mail a info@spaziolabo.it indicando nome, cognome, numero di telefono, indirizzo e-mail. Sarete ricontattati per prenotare il colloquio di ammissione.
È altrimenti possibile venire direttamente di persona presso la sede negli orari di apertura.
L’iscrizione al master viene confermata al versamento anticipato del saldo, in contanti presso la sede o tramite bonifico bancario.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi