Spazio Labo', Strada Maggiore 29, 40125, Bologna - Tel.3394534132

REPORTAGE GEOGRAFICO

Il workshop si basa sull’idea del reportage geografico. Introdursi in un ambiente e raccontarne la sua essenza, portando l’osservatore con voi. Reportage geografico significa saper cogliere tutti gli aspetti che caratterizzano un luogo. Significa dare una visione globale di ciò che ci circonda quando siamo in viaggio. Dagli ambienti circostanti fino alle persone che sono attorno a noi. Attraverso il linguaggio tipico del reportage si cercherà di dare una visione d’insieme di quello che è fare, vivere e pensare la fotografia di viaggio. Raccontare un luogo passando dalla visione generale della fotografia di paesaggio, fino ad arrivare ai dettagli e alle situazioni tipiche della street photography. Nel workshop saranno trattati temi legati alla preparazione del viaggio, cosa studiare, quali strumenti utilizzare, quale attrezzatura utilizzare. Come organizzarsi quando si è in viaggio, quando scattare, la scelta dei luoghi, lo studio dell’ambiente circostante, ecc. Ultimo passo sarà l’editing: la scelta delle fotografie e la costruzione di un racconto per immagini che dia una visione di quello che è stato il viaggio, il luogo o la destinazione. Gli studenti sono invitati a portare un portfolio/progetto che sarà commentato il primo giorno di lezione e che sarà utilizzato come punto di partenza del workshop.

IL DOCENTE

Giorgio Fochesato (Merano, 1979) è prima di tutto un viaggiatore. Ha trascorso gli ultimi dieci anni con lo zaino sulle spalle e la macchina fotografica tra le mani. Si occupa di fotografia dall’estate del 2006, quando di ritorno da un lungo viaggio in Australia ha deciso che non si sarebbe fermato, ma avrebbe continuato a viaggiare e vedere il mondo. Da quel momento ha visitato e fotografato in altre trenta nazioni. Ha vissuto a Sydney, Berlino, Dublino e Firenze, attualmente la sua base è Verona. Le sue immagini sono utilizzate per progetti sia in ambito editoriale, sia in ambito commerciale e pubblicitario. Collabora costantemente con le agenzie fotografiche Getty Images, Stocksy United e Westend61. Ha lavorato come Country Manager per Getty Images, è stato invitato a varie conferenze internazionali parlando di fotografia di viaggio ed attualmente la sua attenzione è sulla fotografia di lifestyle. Attualmente si occupa di photo editing, art direction e scouting per l’agenzia fotografica Westend61. I suoi lavori sono stati pubblicati su riviste e siti internazionali, tra i quali: New York Times, Cosmopolitan, Glamour, Elle, Forbes, Vanity Fair, The Guardian, National Geographic, Internazionale. Tra i clienti che hanno usato le sue fotografie risultano: IBM, Samsung, Spotify, Espn, Aol, Lonely Planet.

Calendario:

27 e 28 febbraio (10:00-14:00 / 15:00-17:00): saranno il cuore del workshop. Si partirà dalla lettura portfolio degli studenti e si commenteranno i lavori presentati cercando di capire quale è la direzione da prendere, quali sono gliaspetti da approfondire e quali sono le aree di forza e debolezza degli studenti. Si parlerà di viaggio e di fotografia. Si forniranno tutte le informazioni necessarie allo sviluppo di un progetto. Cosa significa fare reportage geografico, come lo si organizza, come lo si sviluppa. Dopo queste due giornate gli studenti avranno un progetto da svolgere e portare avanti.

12 marzo (10:00-14:00 / 15:00-17:00): si commenteranno i progetti realizzati fin’ora, fornendo indicazioni su come e dove migliorare. Quali aspetti approfondire, quali linguaggi utilizzare. Sarà il momento in cui gli studenti avranno modo di risolvere i dubbi e sarà il momento in cui fare le correzioni di rotta per lavorare nella giusta direzione.

20 marzo (10:00-14:00 / 15:00-17:00): è la giornata conclusiva del corso, al termine del quale gli studenti avranno fatto l’editing delle immagini e tutti i progetti saranno commentati attentamente. La discussione finale permetterà a tutti gli studenti di cogliere il meglio da ogni progetto in modo da avere una visione globale di quello che significa fare reportage geografico.

COSTO:

220 Euro > prezzo intero
200 Euro > sconto under 26/studenti Spazio Labo’

15 Euro > sottoscrizione tessera annuale Spazio Labo’

REQUISITI/ATTREZZATURA:

Il workshop è aperto a tutti: studenti, fotografi amatori di vario livello, fotografi professionisti, senza distinzione di sesso/età/nazionalità. Le iscrizioni sono aperte sino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.

ISCRIZIONE:

Il corso è riservato ai soci di Spazio Labo’. Per associarsi occorre presentare domanda tramite e-mail all’indirizzo info@spaziolabo.it o di persona presso la nostra sede negli orari di apertura. Il costo della tessera annua per il 2016 è di 15 Euro. Per iscriversi ad uno dei corsi in programma mandare una mail a info@spaziolabo.it indicando nome, cognome, numero di telefono, indirizzo e-mail e data/orario del corso prescelto. E’ altrimenti possibile iscriversi di persona presso la sede negli orari di apertura. L’iscrizione al corso viene confermata al versamento anticipato del saldo, in contanti presso la sede o tramite bonifico bancario.
Il numero di partecipanti ammessi al corso è limitato a 12, si consiglia pertanto di presentare la domanda di iscrizione con anticipo.

EXTRA:

Dispense: verranno fornite ai partecipanti le dispense su quanto insegnato durante il corso.

Titolo rilasciato: Attestato di frequenza, valido per ottenere crediti formativi.

Agevolazioni: Chi frequenta il workshop potrà usufruire del “prezzo studente” per tutte le future attività didattiche.

Formazione continua: Possibilità di consultare i libri in biblioteca durante gli orari di apertura; Disponibilità dei docenti, post corso, per consigli e suggerimenti; Partecipazione a mostre e incontri organizzati in sede.

CONDIZIONI: Qualora, una volta effettuata l’iscrizione, si fosse impossibilitati a partecipare al corso è possibile ottenere il rimborso totale di quanto già versato presentando (di persona, via mail o per telefono) disdetta entro cinque giorni dall’inizio del corso. Disdette ricevute da cinque giorni all’inizio del corso in poi riceveranno il rimborso totale meno una trattenuta di euro 50 per spese di segreteria. Nessun rimborso sarà dovuto per disdette pervenute a corso iniziato. Recupero lezioni: è possibile recuperare eventuali lezioni perse in aula previo accordo con i docenti e a seconda delle disponibilità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi